Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Bookmarking sociale

Bookmarking sociale Digg  Bookmarking sociale Delicious  Bookmarking sociale Reddit  Bookmarking sociale Stumbleupon  Bookmarking sociale Slashdot  Bookmarking sociale Yahoo  Bookmarking sociale Google  Bookmarking sociale Blinklist  Bookmarking sociale Blogmarks  Bookmarking sociale Technorati  

Conserva e condividi l'indirizzo di Servizio Recapito Poste Italiane sul tuo sito sociale bookmarking


Poste italiane secondo Francesco Caio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Poste italiane secondo Francesco Caio

Messaggio Da Admin il Gio Giu 26 2014, 00:35

Tra gli obiettivi in vista della quotazione sul mercato, un maggiore coordinamento di gruppo. Alitalia: confermato l’ingresso di Etihad airways

La riorganizzazione interna prosegue…
“Il processo di quotazione del gruppo Poste italiane, attualmente in corso, richiede una revisione dei piani industriali, dei modelli organizzativi e dei processi operativi di presidio delle principali aree di business”. Da qui -spiega l’amministratore delegato, Francesco Caio, in un documento interno- la nascita della divisione posta, comunicazione e logistica, la cui responsabilità è stata affidata a Roberto Giacchi (ad di Poste mobile). Ad essa risponderanno le funzioni servizi postali (al vertice vi figura Pierangelo Scappini) e governo dei servizi logistici (rimane Gabriele Sigismondi, al tempo stesso nominato di fresco amministratore delegato di Sda).

La divisione, inoltre, coordinerà le società Mistral air, Consorzio logistica pacchi, i gruppi Postel ed Sda, Poste mobile. Assicurando, altresì, l’indirizzo delle attività di marketing e vendita dei servizi di comunicazione digitale rivolti al mercato e gestiti da Postecom, ferma restando la responsabilità della funzione coordinamento per la tecnologia dell’informazione nelle attività di gruppo.

Alle dirette dipendenze del responsabile della divisione figurano, inoltre, le funzioni amministrazione, pianificazione e controllo (diretta da Lucia Fioravanti), risorse umane (Pier Luigi Celli, ma dall’1 luglio), comunicazione commerciale (Barbara Montepilli), customer experience e assistenza clienti (Giorgio Gerardi), tecnologie (Maria Elena Bisogni), legale e normativa (Giovanni Maria Lione), acquisti (Roberto Fazi).

E non basta. Perché -specifica sempre l’ad- le neo costituite funzioni “coordineranno i processi e le attività di loro competenza anche in una logica di razionalizzazione dei corrispondenti presìdi presenti all’interno della divisione e delle società alla stessa afferenti, raccordandosi, ove previsto, con le rispettive funzioni corporate di Poste”.

Inoltre, in attesa di una più organica revisione degli assetti organizzativi, la responsabilità della funzione risorse umane in ambito servizi postali viene attribuita a Giuliana Procaccini. Contestualmente, l’onere della funzione risorse umane regionale centro in ambito risorse umane ed organizzazione viene attribuita a Marco Burchielli.

Infine, davanti all’esigenza “di imprimere una forte focalizzazione sulle attività di vendita business nel settore postale e logistico oggetto di riorganizzazione”, a Roberto Giacchi è stata attribuita anche la responsabilità della funzione vendita grandi clienti e pubblica amministrazione.

Nessun riferimento, per ora, alla filatelia ed al mercato privati.

Intanto -è notizia di oggi- Etihad airways ha confermato l’acquisizione del 49% delle azioni Alitalia. Di conseguenza, la presenza di Poste, attualmente pari al 19,48%, si diluirà.
avatar
Admin
Admin

Maschile Messaggi : 83
Data d'iscrizione : 09.06.14
Età : 32
Località : Italia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum